• Largo Alberto Pepere 19 00151 Roma (zona Monteverde)
  • Mar-ven: 09:30 - 19:30 Sab:09:30 - 17:00

Category Archives: Senza categoria

Peli incarniti: perché vengono e come trattarli

I peli incarniti sono un inestetismo cutaneo molto ricorrente sopratutto nello strato superficiale della pelle in zone particolarmente delicate e sono esteticamente brutti da vedere causando anche delle infezioni

I peli incarniti “ potrebbero” diventano un problema “grave” ma è bene cercare di limitarne la comparsa prendendosi cura della cute nel migliore dei modi. Il “fenomeno” si può arginare facilmente attraverso l’uso di determinate accortezze che impediscano l’ispessimento della pelle e consentono una più rimozione dei peli più efficace 

                                                    Cosa sono i peli incarniti?

I peli crescono dal follicolo pilifero sviluppandosi esternamente dopo essere fuori usciti dalla pelle ma nel  momento in cui non si ha un buon turn-over cellulare o si soffre di pelle particolarmente secca, questi difficilmente riescono a fuoriuscire “ ripiegandosi” su se stessi  dando luogo a FOLLICOLITI più o meno importanti.

Tale inestetismo ha una maggiore incidenza in coloro che presentano peli duri da estirpare.

Il risultato è una cute che presenta vesciche simili a pustole all’interno delle quali potrebbero scatenarsi anche delle infezioni.

Le zone tendenzialmente più colpite  sono quelle più sensibili:  inguine,le gambe ma soprattutto le cosce.Persino esporsi al sole diventa un problema, non solo per la visibilità dell’inestetismo ma anche perché è maggiore la comparsa di macchie scure che poi difficilmente vengono debellate con una skin care classica.

Gran parte delle cause della comparsa dei peli incarniti risiede nella tipologia di depilazione utilizzata ma le ragioni potrebbero essere molteplici. Eliminare i peli incarniti non è difficile occorre COSTANZA E TEMPO.

                          Quali sono le cause dei peli incarniti?

In genere i peli incarniti sono frutto di una scorretta depilazione e questa è la causa principale della loro insorgenza. Possono essere causati dall’uso di lamette poco affilate che spezzano il pelo alla radice rendendone difficile la ricrescita ma anche la “ classica “ ceretta può essere una delle motivazioni dell’insorgere dei peli incarniti se lo strappo  non viene effettuato a regola d’arte cioè non viene estirpato il bulbo ma viene spezzato o una cattiva skin care… presenza di cellule morte, ispessimenti cutanei e pelle secca oppure semplicemente nelle zone dove si suda di più.

 Ci sono diverse soluzioni per riuscire a prevenire ma anche a trattare e a minimizzare il problema.

                               Come rimuovere i peli incarniti

La rimozione dei peli incarniti se non ancora “ pustolosi” in genere è automatica, semplicemente facendo un trattamento SCRUB (meccanico o enzimatico) rimuovendo lo strato corneo superficiale si riesce a risolvere il problema se non è particolarmente importante 

Non sempre però questa soluzione è risolutiva . Nei casi più gravi in presenza di pus o pustole e quando il problema è ricorrente è bene farsi assistere da professionisti del settore che aiutano a trattare la pelle nel modo più indicato per le proprie necessità.

L’impulso principale il più SBAGLIATO  è quello di estrarli come se fossero dei punti neri, questa routine peggiora la situazione lasciando segni ulteriori sulla parte del corpo trattata.

Tendenzialmente solo l’esfoliazione e l’idratazione continua  sono le tecniche più efficaci per una pelle al top.

                       Come evitare la formazione dei peli incarniti

Per evitare la formazione dei peli incarniti è bene cambiare il proprio metodo di epilazione.

 Una delle soluzioni più efficaci è senza dubbio l’uso del LASER PER EPILAZIONE PROGRESSIVA PERMANENTE che blocca al nascere la crescita del pelo, agendo direttamente sul bulbo pilifero. Si tratta di una soluzione che ha dei costi ma nel tempo viene “ ammortizzata” sia perché non dovete depilarvi MAI più sia perché risparmierete in creme ed unguenti per curare la FOLLICOLITE !!!

ABOLITE  le creme depilatorie che composte con acidi fanno cadere il pelo ma infiammano comunque.

Purtroppo per chi soffre di questa “ patologia” non può fare altro che trattare le “zone” almeno quelle più delicate con il LASER  ovviamente effettuato in saloni di fiducia dove vi indicheranno tutto ciò che dovrete fare anche a domicilio senza saltare mai le sedute almeno le prime per poi diradare il trattamento, dove vi diranno quanto sia importante lo scrub costantemente effettuato sulla zona e L’ idratazione quotidiana. Ma comunque a prescindere quale trattamento decidete di  attuare eseguite SEMPRE LO SCRUB CON UNA CREMA IDRATANTE POI !!! Lo dirò all’ infinito….

                                           Trattamento

Il trattamento dei peli incarniti  richiede costanza  e un po’ di tempo prima di iniziare a vedere gli effetti. In primis bisogna esfoliare la pelle almeno una volta a settimana, con prodotti più o meno delicati in relazione alla tipologia di derma e alla zona in cui è più evidente il problema.

Una novità potrebbe essere la spazzola a secco ovviamente una spazzola “ preposta “ per la pelle in commercio ce ne sono ma non tutte sono ideali par questo trattamento  meglio rivolgersi al vostro salone di fiducia  e il suo utilizzo sarà questo*su pelle asciutta consente di rimuovere la pelle morta, prevenendo la formazione dei peli incarniti e regalando una pelle più bella e soda  fare poi un esfoliazione e idratazione con creme nutrienti, importantissimo per mantenere la pelle morbida e dunque impedire il blocco della ricrescita in modo sbagliato 

 Quando il pelo incarnito causa pustole e pus è importante disinfettare la zona, e trattarla con prodotti detergenti delicati che impediscano l’aggravamento della situazione.

                                                Prevenzione

Con una corretta skin care i peli incarniti saranno solo un brutto ricordo. Una volta trovato il metodo di depilazione migliore per la propria pelle infatti non si correrà più il rischio che il pelo ricresca al suo interno 

La pelle deve essere esfoliata ciclicamente perché con il turn over cellulare le cellule morte  saranno “ spazzate “ via e sarà favorita anche la circolazione.  Ti do anche una buona notizia !! Lo scrub aiuta anche a migliorare la “ cellulite” e la cute in generale.

L’esfoliazione con prodotti contenenti acidi è importante nell’eliminazione e prevenzione dei peli incarniti così come la depilazione corretta. Tra una depilazione e l’altra è fondamentale far passare almeno 25/28 giorni  affinché lo strato superficiale del derma venga naturalmente ripristinato e il pelo raggiunga la lunghezza necessaria per la rimozione. 

 🔹Se hai ritenuto utile questo CONSIGLIO scarica il buono sconto che troverai nella home del sito e avrai modo di conoscere con quale accuratezza e professionalità aiutiamo le nostre clienti a risolvere il problema che “affligge “ la propria bellezza 

🔸oppure seguici nella nostra pagina Instagram.     

girasole_biuti 

Ti aspettiamo!!!